Sin­cro­dub nasce dall’incontro di un grup­po di per­so­ne che ha deci­so tar­di cosa fare da gran­de.
Sia­mo anco­ra insie­me, ma a “met­ter­ci la fac­cia” sia­mo noi:

LUANA CONGEDO

sincrodub-luana-congedo

CURRICULUM

Mi sono lau­rea­ta al DAMS e diplo­ma­ta pres­so la scuo­la di tea­tro di A. G. Gar­ro­ne a Bolo­gna. La vin­ci­ta di una bor­sa di stu­dio mi ha per­mes­so di fre­quen­ta­re anche un anno di spe­cia­liz­za­zio­ne. Ho pro­se­gui­to la for­ma­zio­ne tea­tra­le (attra­ver­so la fre­quen­za di sta­ge) e, nel frat­tem­po, ho par­te­ci­pa­to a diver­si spet­ta­co­li tea­tra­li incon­tran­do regi­sti come Wal­ter Le Moli (Tea­tro Due di Par­ma) e Vit­to­rio Fran­ce­schi. Per diver­si anni, inol­tre, ho lavo­ra­to come attri­ce per la com­pa­gnia Tea­tro Even­to (Mode­na).
Con­si­de­ro un’esperienza di lavo­ro signi­fi­ca­ti­va la col­la­bo­ra­zio­ne con Fabri­zio Cas­sa­nel­li alla pro­du­zio­ne di uno spet­ta­co­lo tea­tra­le con i dete­nu­ti del car­ce­re Cir­con­da­ria­le di Pado­va.
Duran­te que­sti anni ho diver­si­fi­ca­to le mie espe­rien­ze: ho pre­so par­te a pub­bli­ci­tà tele­vi­si­ve tra­smes­se sul cir­cui­to regio­na­le, ho inse­gna­to dizio­ne e lavo­ra­to come spea­ker e dop­pia­tri­ce. Mi sono avvi­ci­na­ta allo stu­dio dell’adattamento fre­quen­tan­do un cor­so con Anto­nel­lo Gover­na­le
Da mol­ti anni, inol­tre, mi occu­po, del­la pro­get­ta­zio­ne e del­la rea­liz­za­zio­ne di cor­si fina­liz­za­ti al miglio­ra­men­to del­le com­pe­ten­ze comu­ni­ca­ti­ve (comu­ni­ca­zio­ne e con­te­sti orga­niz­za­ti­vi, par­la­re in pub­bli­co, gestio­ne degli aspet­ti con­flit­tua­li, comu­ni­ca­zio­ne non ver­ba­le, lavo­ro di grup­po, svi­lup­po del­la crea­ti­vi­tà, ecc.). I cor­si sono rivol­ti ai con­te­sti orga­niz­za­ti­vi, azien­da­li, impre­se pub­bli­che e pri­va­te, strut­tu­re sin­da­ca­li, ecc.
Chi mi cono­sce dice di me che la ragio­ne per cui ricor­do poco del mio pas­sa­to è per­ché mi con­cen­tro trop­po sul futu­ro. Devo ricor­dar­mi di par­lar­ne al mio inse­gnan­te di min­d­ful­ness!!

STEFANO CUTAIA

sincrodub-stefano-cutaia

CURRICULUM

Dopo la matu­ri­tà scien­ti­fi­ca ho fre­quen­ta­to diver­si cor­si di reci­ta­zio­ne e tea­tro tra Bolo­gna e Par­ma, per poi col­la­bo­ra­re come aiu­to regi­sta con diver­si regi­sti tea­tra­li e liri­ci; uno fra tut­ti Gior­gio Bel­le­di.
Spes­so mi sono fat­to intri­ga­re dal­la melo­dia crea­ta dal­la voce accom­pa­gna­ta alla musi­ca e così o asso­cia­to i Can­ti del­la Divi­na Com­me­dia al vio­li­no di Fran­ce­sco Taglia­vi­ni o alla chi­tar­ra di Pao­lo Schian­chi.
Il Tea­tro mi ha visto impe­gna­to a 360 gra­di come pro­dut­to­re, regi­sta e atto­re per spet­ta­co­li di mia rea­liz­za­zio­ne come Cira­no de Ber­ge­rac o Don Chi­sciot­te, o all’interno di varie com­pa­gnie loca­li.
Poi ho incon­tra­to Mario Mal­de­si e la mia vita è cam­bia­ta; ho segui­to il suo cor­so di dop­piag­gio e ho avu­to la for­tu­na di con­ti­nua­re ad attin­ge­re ai suoi pre­zio­si con­si­gli fre­quen­tan­do­lo per­so­nal­men­te fino alla sua dipar­ti­ta.
Final­men­te ho tro­va­to la mia dimen­sio­ne nell’adattamento, nel­la dire­zio­ne del dop­piag­gio e a micro­fo­no, alla ricer­ca di nuo­ve for­me di dia­lo­go e di nuo­ve sono­ri­tà. Per arri­va­re ardi­ta­men­te là dove nes­su­no stu­dio di dop­piag­gio è mai arri­va­to pri­ma.
Dico­no di me che sono un peren­ne otti­mi­sta, rispon­do che nel­la vita non vedo mai pro­ble­mi, ma solu­zio­ni camuf­fa­te sot­to men­ti­te spo­glie, pro­ve da supe­ra­re e intri­gan­ti miste­ri da risol­ve­re.